JASSARTE


Toscana IGT Rosso

Jassarte è il grande vino rosso che origina dalla nostra riscoperta dell’uso antico della complantazione di diverse varietà in una vigna. A caratterizzare questo vino non sono le singole varietà ma piuttosto la vigna come identità unica. Rappresenta quindi l’espressione assoluta del territorio.
Questo vino richiama per noi l’origine della viticoltura e la sua storia, che stanno fra il Mediterraneo e il Caucaso, fra l’Occidente e l’Oriente. Secondo Erodoto, il confine ideale fra i due mondi, il loro punto d’incontro, era segnato da due fiumi, l’Indo e il Jassarte. In etichetta, dall’arte etrusca, due piccoli satiri che vendemmiano.
NULLAM, VARE, SACRA VITE PRIUS SEVERIS ARBOREM...
Non piantare, Varo, nessun albero prima della sacra vite…

ORAZIO, CARMINA 1, 18,1, I SEC. a.C.


ANNATA: 2013
Non prodotto nel: 2014 - 2010 - 2002
PRIMA ANNATA: 2003
VARIETA’: complantazione di trenta varietà rosse.
VIGNETO: nasce da Campo Giardino, una singola vigna che è un giardino ampelografico con trenta varietà rosse, sulle colline bolgheresi. E' un terreno di origine alluvionale, sciolto, profondo e ricco di scheletro. Il clima è mediterraneo ma rinfrescato dai venti tirrenici, con una rilevante escursione termica estiva fra il giorno e la notte. Lavoriamo in modo sostenibile, con i metodi dell’agricoltura integrata.
PRODUZIONE: Le uve sono raccolte in 6-7 passaggi, a seconda dell’epoca di maturazione. Prodotto solo nelle annate migliori, è vinificato senza correzioni o aggiunte che alterino le caratteristiche territoriali delle uve. È affinato per circa 24 mesi in botti non nuove, sulla feccia fine, e circa 12 mesi in bottiglia. Non filtrato.
Disponibile nei seguenti formati: 750 ml - (Magnum) 1,5 litri.